Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Pagare per avere buone performance

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Gli strumenti per gestire la Qualità
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 26053

MessaggioInviato: Mar Gen 15, 2013 11:34 am    Oggetto: Pagare per avere buone performance Rispondi citando

Questo articolo (traduzione automatica) spiega come i sistemi premianti non facciano altro che distruggere la cultura della Qualità. Voi cosa ne pensate? E' davvero così?
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo


ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA NUOVA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
filippo1974
Forumista di Qualità


Registrato: 19/10/10 12:39
Messaggi: 338
Residenza: North east of Italy

MessaggioInviato: Mar Gen 15, 2013 3:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Probabilmente sto per dire (scrivere) una banalità, ma più che il sistema premiante in sé, è l'aspetto delle prestazioni (di un individuo o di un gruppo di individui) che viene premiato che determina se e quanti danni l'incentivo provoca sul piano della Qualità.

Nella mia piccola esperienza mi sono misurato con i nefasti effetti del cosiddetto MBO (Management By Objectives). Ovviamente l'Area aziendale che era soggetta a questo meccanismo di incentivi, manco a dirlo, era l'Area Vendite.

Tentativo n. 1 (il più banale possibile) = incentivo sul valore economico degli ordini aperti nell'anno. Risultato: portato a casa un numero esorbitante di ordini, in massima parte in perdita e/o relativi a prodotti inesistenti o a progetti non fattibili così come presentati. Mi sembra inutile commentare l'esito dal punto di vista della qualità.

Tentativo n. 2 (quello attualmente in essere) = incentivo economico sulla marginalità. Risultato: il numero di ordini è sensibilmente diminuito, a causa del fatto che spesso e volentieri viene deliberatamente sovrastimato l'effort, portando a offerte commerciali non competitive sul mercato per via dei costi eccessivi. E anche qui mi sembra superfluo commentare - ovviamente a fronte di risultati di business non all'altezza delle aspettative, dov'è che va la Direzione a correre ai ripari? Limitando le risorse delle aree QA / QC.

Probabilmente la Direzione farà con il nuovo anno un tentativo n. 3, di cui non è dato sapere nulla al momento.

Tuttavia mi vengono in mente due riflessioni: la prima è banalmente che se nel sistema premiante non viene escogitato un criterio di premio che tenga conto della soddisfazione del Cliente, inevitabilmente il sistema è destinato a fare danni; la seconda è che se le persone che vengono sottoposte al meccanismo di incentivo non hanno e non applicano sulla loro attività la cultura della qualità, in un modo o nell'altro troveranno il sistema di distorcere l'uso del meccanismo premiante a loro vantaggio e a danno dell'Organizzazione. Questo in ultima analisi implica uno sforzo in due direzioni: la prima, ovviamente, quella di concepire sistemi premianti che siano orientati al Cliente; la seconda, quella di selezionare accuratamente le persone a cui applicare tali sistemi, onde evitare che li strumentalizzino vanificandone l'utilità.

Ciao
Filippo
_________________
Filippo
Quality System Manager

"E' facile trovare le colpe. E' cercare di fare meglio che può essere difficile." - Plutarco
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Alberto
Moderatore


Registrato: 10/11/09 11:26
Messaggi: 4567

MessaggioInviato: Mar Gen 15, 2013 3:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bel sasso nello stagno quello di Filippo! Chi altro si avventura nella discussione?
_________________
Alberto - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



HAI DATO UN'OCCHIATA AL REGOLAMENTO DEL FORUM PRIMA DI SCRIVERE IL TUO MESSAGGIO?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Batman
Nuova recluta del forum


Registrato: 15/11/11 17:51
Messaggi: 34

MessaggioInviato: Gio Gen 17, 2013 10:35 am    Oggetto: Rispondi citando

Molto interessante!

Molte delle risposte del thread "Obiettivi e Indicatori per la Funzione QA" sono, probabilmente, più adatte a questo.

Ribalto la domanda. Il sistema può essere NON premiante?... e se la risposta è quella che dà, sensatamente, filippo1974, cioè un sistema premiante ma orientato al Cliente, quali possono essere gli incentivi per le funzioni aziendali (tipo quello vendite) in un sistema del genere?

Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 26053

MessaggioInviato: Gio Gen 17, 2013 11:02 am    Oggetto: Rispondi citando

La discussione citata da Batman è questa.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo


ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA NUOVA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Gli strumenti per gestire la Qualità Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it