Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Audit a distanza

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Gli strumenti per gestire la Qualità
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 26583

MessaggioInviato: Lun Mag 04, 2020 9:18 am    Oggetto: Audit a distanza Rispondi citando

Su segnalazione di Paolo Calveri, Ispettore Accredia, vi invito alla lettura di questo articolo che ho trovato molto interessante.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



HAI DATO UN'OCCHIATA AL REGOLAMENTO DEL FORUM PRIMA DI SCRIVERE IL TUO MESSAGGIO?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 10263

MessaggioInviato: Sab Mag 09, 2020 10:26 am    Oggetto: Rispondi citando

Ormai in questi due mesi ne ho affrontati molti di audit da remoto, sia audit interni fatti da me ad aziende, sia audit di certificazione, affrontati da aziende a cui ho dato supporto.

Devo dire che l'articolo del collega lo condivido solo in parte.
Per anni abbiamo discusso sul fatto che il sistema qualità funziona solo se la direzione ci crede davvero, mentre in Italia assistiamo a un lento e inesorabile scivolamento dell'interesse per il valore aggiunto a favore di una sempre più aggressiva volontà di risparmiare, tagliando di netto sul tempo messo a disposizione per la gestione del sistema stesso.

Io stesso mi ritrovo ad affrontare, per la maggior parte, audit in cui è più importante sbrigarsi e raggiungere lo scopo con dati sommari piuttosto che riassumere un periodo di risultati concreto e sensato.
In questa situazione, gli audit da remoto non fanno che inasprire questa sensazione, prestando il fianco a quella categoria di imprenditori dal portafoglio di giada (per citare il fontana dei galappa's) che mirano solo al risparmio.

Mettiamola così: se il sistema di Accredia, e più in generale il sistema ISO, garantisse l'emissione di rilievi ponderati ed equilibrati, allora l'audit da remoto potrebbe prestarsi a strumento davvero potente di supporto per l'auditor o per chi gestisce la qualità. L'attuale situazione lavorativa però lo scredita non poco e la assai poca maturità con cui lo si affronta, lo trasforma in una perdita di tempo per la maggior parte delle volte.
Abbiamo visto in questi giorni sui navigli come affidare la responsabilità alla "gente" sia assolutamente un errore da evitare, l'audit da remoto temo che possa essere equiparabile.

Di sicuro invece, il "rischio Covid" ha dato un eccezionale boost all'importanza del risk based thinking e grazie ad esso, di colpo, molti imprenditori hanno capito come può essere utile la gestione del rischio nella propria azienda.

In conclusione, da un lato abbiamo una gestione del rischio migliorata ma dall'altro lato le attività da remoto hanno consentito a molti di approfittarsi della situazione per fare ancora meno per il sistema e con ancora meno impegno, contribuendo a svilire ulteriormente l'importanza delle attività di un sistema qualità fatto bene.
_________________
Konsulente Kualità
Top
Profilo Invia messaggio privato
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 3220

MessaggioInviato: Sab Mag 16, 2020 1:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Concordo con l'intervento precedente. La situazione dell'accreditamento - che, lo ripetero' alla nausea, è essenzialmente colpa di Accredia, che certifica situazioni note e visibili a tutti ma che improvvisamente diventano inesistenti e trasparenti appena si palesano logiche commerciali - rende l'audit in remoto il tipico escamotage per cui l'obiettivo è "avere il documento" e non "fare il lavoro". Perfettamente in linea con la degenerazione della qualità come "roba di carta".
Il pensiero che c'e' alla base è che siccome l'audit di parte terza è una buffonata formale tantovale limitare danno e spesa mentre lo si fa.
_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
dario
Enigmatico sorridente


Registrato: 27/11/07 16:30
Messaggi: 3701

MessaggioInviato: Dom Mag 17, 2020 6:46 am    Oggetto: audit in remoto Rispondi citando

[quote="Slender Man"]Concordo con l'intervento precedente. La situazione dell'accreditamento - che, lo ripetero' alla nausea, è essenzialmente colpa di Accredia, che certifica situazioni note e visibili a tutti ma che improvvisamente diventano inesistenti e trasparenti appena si palesano logiche commerciali - rende l'audit in remoto il tipico escamotage per cui l'obiettivo è "avere il documento" e non "fare il lavoro". Perfettamente in linea con la degenerazione della qualità come "roba di carta".
Il pensiero che c'e' alla base è che siccome l'audit di parte terza è una buffonata formale tantovale limitare danno e spesa mentre lo si fa.[/quote]

Dal giorno dopo che il governo ha decretato lo stato di emergenza ho pensato a come poter salvare la pianificazione degli audit (di certifiazione, per la mia realtà). La IAF ha pubblicato già nel 2011 il documento ID3, nel 2018 una revisione dell'MD4.
Troviamo nell'ID3 molte risposte che cercavamo.
Prima di auditare in remoto (solo ed esclusivamente per i mantenimenti ed eccezionalmente per i rinnovi), analisi rischi.
La conoscenza dell'organizzazione è fondamentale. Mai in remoto nel primo ciclo di certificazione. Mai in remoto quando il pesce puzza. Piuttosto mi rifaccio alla santa 17021 che mi permette di prorogare fino a 6 mesi la validità della certificazione e nella mia valutazione rischi misure per assicurare (assicurazione sulla vita, la mia e quella del cliente) la serietà dell'operato.
A due mesi dall'emergenza, le esperienze sono ottime! Forse grazie alla relazione creata in anni di collaborazione? Forse perché in condizioni di stress, l'uomo riflette maggiormente? Forse perché negli audit in remoto oggi la tecnologia ci supporta? Forse che la scelta di fare principalmente qualità e non business sia favorevole?
Quante domande. Aspettiamo ancora e poi analizziamo. Credo che chi si butterà moltissimo sul remoto pensando di guadagnare, si dovrà poi ricredere. Un buon mix potrebbe essere la strategia migliore. Sempre premettendo che stiamo "facendo" qualità.
ok_0
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 3220

MessaggioInviato: Lun Mag 18, 2020 11:39 am    Oggetto: Rispondi citando

Nella premessa finale ci sono tutti i miei dubbi.
_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
qualitante
Nuova recluta del forum


Registrato: 29/10/11 15:18
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Ven Mag 22, 2020 2:19 pm    Oggetto: audit a distanza Rispondi citando

Salve
concordando appieno su qullo che viene riportato sopra
e mi riferisco al fatto che le aziende preferiscano il risparmio alla qualità
che comunque gli serve per conservare la credibilità e una almeno reale efficenza di gestione

che la pensi come la penso
mi viene dato l'incarico di approntare una procedura e un sistema reale( nel mio istituto) per condurre degli audit di FPC da remoto
quindi

chiedo aiuto per delle indicazioni su come operare realmente e praticamente
per iniziare questa attività

io pensavo una check list breve ma concisa su i punti dell'FPC diciamo
più importanti e salienti

che mi dite ? potete darmi una mano?
grazie mille
V
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 10263

MessaggioInviato: Lun Mag 25, 2020 9:16 am    Oggetto: Re: audit a distanza Rispondi citando

qualitante ha scritto:
mi viene dato l'incarico di approntare una procedura e un sistema reale( nel mio istituto) per condurre degli audit di FPC da remoto
quindi

chiedo aiuto per delle indicazioni su come operare realmente e praticamente
per iniziare questa attività

io pensavo una check list breve ma concisa su i punti dell'FPC diciamo
più importanti e salienti



In generale, per me un audit acquista veridicità e valenza quando è composto di due parti: raccolta di evidenze e intervista con gli interessati.

Da remoto pensi di essere in grado di avere queste due cose?
Se sì, direi che puoi procedere come segue:

- concordi la data di svolgimento con il process owner e/o con la persona che eventualmente lui vuole delegare
- ti fai inviare in anticipo almeno una evidenza documentata di una erogazione di servizio completa
- crei la check list con i punti salienti, come hai detto tu
- inizi col registrare le evidenze documentali nella check appuntandoti i dubbi.
- al giorno prefissato, fai l'intervista da remoto, facendoti raccontare il processo e chiarendo i dubbi sollevati dai documenti e dall'intervista stessa.
- chiudi ed esprimi le tue conclusioni

Una precisazione.
Un processo, per essere ben condotto e inserito a sistema, dovrebbe avere un flusso di riferimento. Se no, al minimo una procedura che lo spiega.
Per costruire la check, prendi il flusso e, per come ti è possibile, sarebbe bene avere questa corrispondenza:

fase del flusso --> domanda --> evidenza documentata

(ovviamente non si potrà fare per tutte le fasi ma, per quelle dove si può, fallo)
_________________
Konsulente Kualità
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 22:34
Messaggi: 1313
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Lun Mag 25, 2020 12:00 pm    Oggetto: Re: audit a distanza Rispondi citando

KK ha scritto:

- ti fai inviare in anticipo almeno una evidenza documentata di una erogazione di servizio completa


Questo va bene per definire la check list.

Ma nel corso dell'audit vero e proprio, se lavori in questo modo, salta per aria il campionamento (e quindi la veridicità): dovrai farti dare un elenco delle pratiche e indicare tu quale vorrai verificare.
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 10263

MessaggioInviato: Lun Mag 25, 2020 1:44 pm    Oggetto: Re: audit a distanza Rispondi citando

MikiMarru ha scritto:
KK ha scritto:

- ti fai inviare in anticipo almeno una evidenza documentata di una erogazione di servizio completa


Questo va bene per definire la check list.

Ma nel corso dell'audit vero e proprio, se lavori in questo modo, salta per aria il campionamento (e quindi la veridicità): dovrai farti dare un elenco delle pratiche e indicare tu quale vorrai verificare.



Concordo... ero io ad essere entrato nel perverso meccanismo degli audit da remoto! Rolling Eyes
Sorry
_________________
Konsulente Kualità
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 22:34
Messaggi: 1313
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Lun Mag 25, 2020 5:56 pm    Oggetto: Re: audit a distanza Rispondi citando

KK ha scritto:
MikiMarru ha scritto:
KK ha scritto:

- ti fai inviare in anticipo almeno una evidenza documentata di una erogazione di servizio completa


Questo va bene per definire la check list.

Ma nel corso dell'audit vero e proprio, se lavori in questo modo, salta per aria il campionamento (e quindi la veridicità): dovrai farti dare un elenco delle pratiche e indicare tu quale vorrai verificare.



Concordo... ero io ad essere entrato nel perverso meccanismo degli audit da remoto! Rolling Eyes
Sorry


Gli audit da remoto sono il male Smile
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
rhox
Forumista classe "oro"


Registrato: 05/05/15 12:57
Messaggi: 2134
Residenza: Prov. Torino

MessaggioInviato: Lun Mag 25, 2020 6:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

I principali standard nell'alimentare non li considerano. Qualcuno ha fatto delle proroghe dopo un risk assessment via remoto, altri hanno fatto scadere i certificati.
Riprogrammeranno il tutto dopo..

Come siamo avanti... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
qualitante
Nuova recluta del forum


Registrato: 29/10/11 15:18
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mar Mag 26, 2020 4:42 pm    Oggetto: audit a distanza Rispondi citando

mi è tassativamente proibito farmi inviare qualsiasi documento o altro materiale dall'azienda

devo verificare tutto al momento in situ quando si poteva andare,
ed ora a vista dal video-audit

Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Slender Man
M.A.S.P.


Registrato: 20/04/12 14:28
Messaggi: 3220

MessaggioInviato: Gio Mag 28, 2020 8:28 am    Oggetto: Re: audit a distanza Rispondi citando

qualitante ha scritto:
mi è tassativamente proibito farmi inviare qualsiasi documento o altro materiale dall'azienda

devo verificare tutto al momento in situ quando si poteva andare,
ed ora a vista dal video-audit

Evil or Very Mad


non ho capito.
_________________
"It's my way, or the highway." (James Dalton, Esq.)
"Manly hearts to guard the fair" (Job Description)
Top
Profilo Invia messaggio privato
bagaroz
Forumista di Alta Qualità


Registrato: 23/08/11 11:37
Messaggi: 866

MessaggioInviato: Gio Mag 28, 2020 8:32 am    Oggetto: Re: audit a distanza Rispondi citando

qualitante ha scritto:
mi è tassativamente proibito farmi inviare qualsiasi documento o altro materiale dall'azienda

devo verificare tutto al momento in situ quando si poteva andare,
ed ora a vista dal video-audit

Evil or Very Mad


L'azienda quindi non vuole lasciarti "evidenza" ma ti fa vedere i documenti ma tu non puoi tenertene copia?
Top
Profilo Invia messaggio privato
qualitante
Nuova recluta del forum


Registrato: 29/10/11 15:18
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Gio Mag 28, 2020 9:29 am    Oggetto: Rispondi citando

esatto bagoz
l'azienda-istituto per cui lavoro eh?

l'azienda/e auditata invece non si farebbe nessun problema inviarmi anticipatamente qualsiasi cosa
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Gli strumenti per gestire la Qualità Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it