Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Rilievi dimensionali in accordo con IATF 16949

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Norme, leggi, cogenze, linee guida, notizie e aggiornamenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
marco_71@letterboxes.org
Nuova recluta del forum


Registrato: 09/10/23 16:54
Messaggi: 2
Residenza: Provincia di Venezia

MessaggioInviato: Lun Ott 09, 2023 5:08 pm    Oggetto: Rilievi dimensionali in accordo con IATF 16949 Rispondi citando

Buongiorno, e chiedo scusa se eventualmente avessi postato nella zona errata del forum, ma mi sono appena registrato.

Domanda: lavoro per azienda che produce stampi (ed esegue stampaggio) per stampaggio articoli in termoplastico, e cliente Automotive naturalmente chiede rilievi dimensionali degli articoli prodotti.
Vorrei avere conferma di quali requirements debba possedere un laboratorio di metrologia esterna al quale affidare esecuzione dei report dimensionali, dato che internamente qualcuno qui sostiene che tale metrologia debba essere certificata Accredia, ma io nei CSR specifici del cliente ho trovato riferimenti unicamente alla ISO17025 per quello che riguarda la calibrazione dei sistemi di misura, ma nulla per quello che riguarda l'ente che esegua i controlli dimensionali.

Ed inoltre, ora potremmo commissionare qualche costruzione stampo nel far east (naturalmente a fornitore già certificato IATF), ma sorge il quesito su quale sia la metrologia più indicata per fare rilievi dei pezzi secondo requirement Automotive senza correre rischi.....

Vi prego, la questione internamente comincia a bruciare, e vorrei essere sicuro di che posizione prendere, che non vorrei scontrarmi senza motivo con qualche collega.

Anticipatamente ringrazio per il supporto e saluto tutti.

Marco.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 10259

MessaggioInviato: Mar Ott 10, 2023 9:37 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciò che devi garantire è che la catena di taratura che utilizzi abbia un riferimento certo al Sistema Internazionale di misura (SI).
Ciò significa che se ti avvali di un laboratorio non accreditato, tale laboratorio ti fornisca, oltre al report di taratura dei tuoi strumenti, copia dei certificati (tarati presso un centro LAT) dei suoi campioni primari che ha utilizzato per la taratura.
In questo modo hai evidenza documentata della tua riferibilità.
_________________
Konsulente Kualità
Top
Profilo Invia messaggio privato
marco_71@letterboxes.org
Nuova recluta del forum


Registrato: 09/10/23 16:54
Messaggi: 2
Residenza: Provincia di Venezia

MessaggioInviato: Mar Ott 10, 2023 10:03 am    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno KK, e grazie per tua risposta.

I laboratorio che avevo in mente di utilizzare sarebbe certificato ISO9001, e di sicuro i loro strumenti di misura sarebbero tarati, ma io volevo sapere se è confermato oppure no che il laboratorio metrologico debba tassativamente essere certificato ACCREDIA oppure no, o che altre caratteristiche debba avere, anche nell'ipotesi ad esempio di ricorrere ad un laboratorio di metrologia estero, europeo oppure no....
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 10259

MessaggioInviato: Mar Ott 10, 2023 10:13 am    Oggetto: Rispondi citando

KK ha scritto:
Ciò che devi garantire è che la catena di taratura che utilizzi abbia un riferimento certo al Sistema Internazionale di misura (SI).
Ciò significa che se ti avvali di un laboratorio non accreditato, tale laboratorio ti fornisca, oltre al report di taratura dei tuoi strumenti, copia dei certificati (tarati presso un centro LAT) dei suoi campioni primari che ha utilizzato per la taratura.
In questo modo hai evidenza documentata della tua riferibilità.


Mi sembra di aver risposto alla tua domanda.
Se ti avvali di un laboratorio non accreditato, questo deve avere strumenti certificati da un laboratorio accreditato e te ne deve dare copia.
L'importante è che tu sia certo che la somma di tutti gli errori e le tue incertezze, sia sufficiente per continuare a effettuare le misure con i tuoi strumenti interni garantendo la conformità della misura che stai valutando.
_________________
Konsulente Kualità
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 26578

MessaggioInviato: Mar Ott 10, 2023 3:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Marco, benvenuto. Ho tolto il tuo indirizzo email dalla firma, dato che l'avevi già inserito nell'apposito spazio.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



HAI DATO UN'OCCHIATA AL REGOLAMENTO DEL FORUM PRIMA DI SCRIVERE IL TUO MESSAGGIO?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
2p71828
Qualità è precisione


Registrato: 31/10/08 17:43
Messaggi: 2749

MessaggioInviato: Gio Gen 25, 2024 1:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dopo lunga latitanza

IATF 7.1.5.3.2:
se laboratorio interno valgono le buone pratiche
se laboratorio esterno deve essere accreditato per la misura che richiedete a meno che il cliente non ti abbia mandata evidenza scritta che quello che hai scelto vada bene per lui
_________________
=fixed(exp(1);5)
sha-1=661bf49e78e9d958032859e811fa1ca27699207a
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Norme, leggi, cogenze, linee guida, notizie e aggiornamenti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it