Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Gestione fornitori - Controlli sul prodotto

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le domande dei neofiti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
AndreaGastaldon
Nuova recluta del forum


Registrato: 01/04/22 08:09
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Mer Ott 05, 2022 6:51 am    Oggetto: Gestione fornitori - Controlli sul prodotto Rispondi citando

Buongiorno a tutti,

è la prima volta che scrivo nel forum e spero di poter ricevere un parere in merito alla gestione della qualità dei fornitori.

Acquistiamo da fornitori (anche di piccolissime dimensioni) diversi componenti stampati in plastica, e ciascuno di questi prodotti deve essere realizzato seguendo parametri e controllo riportati in Scheda di Accettazione.

Tra i diversi controlli possono esserci ad esempio il controllo colore con spettrofotometro e il controllo dell'aggraffaggio (vengono piantate delle graffette nel componente per verificare eventuali rotture). Per fare questi controlli servono ovviamente uno spettrofotometro e una graffettatrice.

Un nostro fornitore ci dice che se vogliamo che faccia la prova di aggraffaggio dovremmo fornirgli noi la graffettatrice. Così come nessun fornitore ha la possibilità di acquistare uno spettrofotometro.
Per questi motivi suddetti controlli vengono svolti solamente in accettazione dalla mia azienda.

Voi come vi comportereste? Devo insistere con i fornitori affinché si procurino gli strumenti necessari ad eseguire i controlli?

Grazie, e mi scuso se la domanda possa sembrare stupida, ma non ne esco.

Buona giornata
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 13:36
Messaggi: 10192

MessaggioInviato: Mer Ott 05, 2022 7:21 am    Oggetto: Rispondi citando

Ti dico la mia: secondo me l'unico vincolo espresso dalla ISO 9001 è quello che tu abbia questa attività sotto controllo.
Dopodiché, credo dipenda dai rapporti di partnership tra voi.
Un fornitore piccolo potrebbe dirti (come effettivamente fanno i tuoi), che non hanno risorse e che se volete un controllo con uno strumento particolare, tale strumento lo dovete procurare voi.
In effetti, nella maggioranza dei casi simili che ho visto, succede proprio così.
Per continuare a lavorare, le scelte a vostra disposizione sono:
- procurate gli strumenti a ognuno dei fornitori a cui avete esternalizzato il controllo
- procurate gli strumenti a uno solo dei fornitori a cui demandate tutti i controlli
- portate i controlli all'interno.

E' questione di costi, di rapporti contrattuali, ma soprattutto di rapporti di lavoro tra le parti che in qualche modo dovete gestire per trovare il miglior punto di equilibrio tra conformità ed economicità.
_________________
Una persona è matura: la gente è un animale ottuso, pauroso e pericoloso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
bagaroz
Forumista di Alta Qualità


Registrato: 23/08/11 10:37
Messaggi: 863

MessaggioInviato: Mer Ott 05, 2022 8:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

KK ti ha già risposto in modo esaustivo.
Un parametro potrebbe essere: quante volte riscontrate colori non in tolleranza?
Avendo il fornitore lo strumento gli sarebbe servito di sicuro per fare lui il controllo, ma gli sarebbe servito anche per il setup della produzione?
In caso affermativo sia voi sia il fornitore avete dei riscontri, da trasformare in € per capire se per lui l’investimento nello strumento possa essere giustificato da una riduzione degli scarti e dei vostri addebiti e per voi per capire se abbia senso mantenere i controlli solo alla vostra accettazione.
Top
Profilo Invia messaggio privato
dario
Enigmatico sorridente


Registrato: 27/11/07 15:30
Messaggi: 3667

MessaggioInviato: Gio Ott 06, 2022 5:49 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Andrea, non hai spiegato quanti sono i fornitori, dove sono ecc. Hai valutato di andare tu (se sono accessibili, "vicini" e se il tuo spettrofotometro è portatile, tipo il Minolta o similari) ad auditare/trovare/visitare/qualificare i fornitori? Oltre creare una relazione forte, vedi di persona le produzioni, li tieni sotto quella sana pressione e senti la temperatura...
Il costo lo potresti condividere/suddividere, in modo da avere sempre sotto controllo quel punto di svolta del fornitore (investimento in uno spettrofotometro e graffettatrice). Un po' azzardato, vero?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
AndreaGastaldon
Nuova recluta del forum


Registrato: 01/04/22 08:09
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Gio Ott 06, 2022 8:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Intanto ringrazio tutti per le vostre risposte.

Effettivamente devo lavorare per creare un buon rapporto con questi fornitori, tra l'altro quasi tutti a pochi km dalla mia azienda. Si arriva da una situazione in cui dal punto di vista del sistema qualità non c'è mai stato un rapporto collaborativo, per cui insisterò su questo.

Ad esempio per il controllo colore, è fattibilissimo andare presso il fornitore ad inizio produzione con lo strumento e verificare assieme. Gli ordini di produzione sono scaglionati abbastanza per non creare troppi ritardi per noi o per i fornitori.

Grazie ancora
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le domande dei neofiti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it