Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

La norma 2015 pensata suddivisa in 4 "blocchi"

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La nuova ISO 9001:2015 e versioni precedenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Paoloruffatti
Yoda


Registrato: 26/07/08 11:05
Messaggi: 3994
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Ven Mag 13, 2016 5:17 pm    Oggetto: La norma 2015 pensata suddivisa in 4 "blocchi" Rispondi citando

Spiegando ieri ad un manager la nuova norma in due minuti ....perchè "non aveva tempo" l'ho sintetizzata, come segue, in 4 "blocchi" (ve lo dico perchè è un abito mentale da assumere quando leggete la norma).
Leggendola così di brutto, infatti, se riuscite a non infognarvi nei particolari scoprirete che è altamente disomogenea (grazie agli interventi estemporanei dei vecchi brontosauri!, che esistono in tutti i comitati nazionali e che “correggono” i CD (Committee Draft: la musica non c’entra affatto!) emessi dall’apposito gruppo della ISO. Costoro hanno spinto fino a farsi uscire qualche ernia, per tornare alla cara e indimenticabile visione "per funzioni")

Quindi, spiegavo ieri che i 10 capitoli della norma si possono dividere nei seguenti quattro blocchi:
I° blocco!: Cap 1, 2 e 3 ….. che nessuno leggerà mai e che non servono a niente, salvo per elencare nel cap 3 le norme cogenti neccessarissime a chi integra alla 9001 anche la 14001, ambientale)
II° blocco!: Cap 4,5,e 6 blocco del tutto nuovo e fondamentale, da leggere, rileggere e centellinare, perchè insegna al "Padrone" come dovrebbe essere per diventare anche Imprenditore e manager della sua azienda.
Se scorrete anche velocemente le cose che ci siamo detti attorno a ottobre dell'anno scorso verrà il magone anche a voi per vedere in che chiavica è caduta e decaduta l'imprenditoria italiana (o almeno la sua maggioranza numerica, con in testa le PMI del mio Nordest)

III° Blocco!: Cap 7-Supporto-. Ne ho fatto un blocco mantenendo il capitolo 7 da solo perchè è importantissimo per la comprensione del complesso della norma che introduce il concetto di "Supporto" [i brontosauri suddetti non hanno capito che lasciandolo praticamente intoccato, si fregavano con le loro stesse mani ...anche perchè erano incapaci di comprendere che questo declassamento, epocale per tutte le loro certezze, fosse difficile da toccare!].

Il nuovissimo concetto da "processi" che la norma introduce è il seguente:
Esistono DUE tipi di "processi"
1) I processi principali! (quelli che producono valore e che si vendono ai Clienti)
2) I processi di supporto! che NON producono alcun valore, anzi costano solamente ma che sono necessari al buon funzionamento dell'azienda , come l’amministrazione, la gestione del personale, l’Auditing ecc. ecc.

Chi, come me, aveva inteso un SGQ non separato da quello “vero” , quello “che fa soldi”, o quello “Interno nostro” da non far vedere a nessuno tanto meno all’ispettore dell’ente di certificazione “che può andare dalla concorrenza e fare la spia!”, aveva emesso delle procedure, anche se non obbligatorie, per la gestione di queste attività.

Ora la nuova norma dice che tutti i processi (errore: vedrete che la norma si ostina a chiamare “processo” l’insieme di attivita/fasi che si svolgono all’interno di una funzione! e non quello di attraversamento dell’intera azienda!), devono essere fatti secondo delle “documented information” cioè I.O. (istruzioni operative), da emettere, se e dove servono, ed usare, all’ingresso di ogni “fase del processo di attraversamento” per trasmettere appunto le informazioni documentate (cioè gli ordini) all’operatore circa le cose da fare, nella fase che deve affrontare.

Si noti che la norma chiama con questo nuovo termine "documented information" indistintamente anche le vecchie”registrazioni” della qualità: lo fa per sottolineare che, sia gli input che gli output, sono effettivamente delle informazioni (documentate cioè scritte ...e gli avvocati sanno il perchè!!) necessarie ad evidenziare tante cose, sia in ingresso, sia in uscita di una attività

Il 4° blocco contiene i Capitoli 8,9 e 10 in cui la nuova norma chiede di descrive quel pezzo di processo di attraversamento che viene svolto dal settore produzione e gestione materiali (ma c'è anche l’acquisizione che acquista lavorazioni fatte all’esterno con tutta la relativa complessità comportamentale e gestionale che ne consegue), fino alla spedizione; Sono comprese qui sia le attività produttive da fare per la preparazione fisica del prodotto, sia i controlli e collaudi, da considerare vere e proprie attività produttive.

In questi 3 capitoli (8,9 e 10) c’è anche una serie di processi di supporto come il Riesame della Direzione che deve assumere un ruolo gestionale centrale e comunque diverso dal lavoro “finto” che in molte case degli “imprenditori” da bollino delle banane, faceva il RGQ il giorno prima dell’arrivo dell’ispettore e che l’”imprenditore” firmava senza leggere!!

Letta con questa “visione”, si capisce finalmente l’importanza seria che si deve dare alle diverse attività che si compiono in azienda durante tutto il suo attraversamento.

Nella 2008 invece, ad esempio, si parte con la prima procedura obbligatoria (la famosa PGQ 4.2, di solito grossa come un libro!) che è considerata ora così importante per l’estensore, che viene cancellata totalmente, anzi nemmeno più citata , per il semplice fatto che la gestione della carta non deve più essere fatta come un processo a sé stante e pensata per essere valida per tutte le funzioni aziendali e per tutti gli archivi, armadi/cassetti di tutti coloro che vi lavorano, ma deve supportare tutti coloro che lavorano in un processo di attraversamento.
Quindi ogni proprietario di processo dovrà definire DOVE si trovano e COME si usano le “informazioni documentate”, cioè le I.O. di ingresso e le registrazioni in uscita, RELATIVE a QUEL SOLO PROCESSO.

Quel che è certo è che [si dovrà quindi parlare della carta che serve e/o che viene prodotta durante lo svolgimento di ogni singolo processo operativo (e non deve essere fatto di ogni erba un fascio con tutta la documentazione che viene prodotta e letta in TUTTA L'AZIENDA [raggruppamento tanto più sciocco se si pensa che il cliente che chiama dopo anni l’azienda lo farà SEMPRE nella logica della commessa che gli è stata fornita allora e quindi ricercare la carta dentro al dossier commessa (processo), suddiviso per attività, sarà un gioco da bambini e potrà essere fatto anche da uno che allora in azienda non c’era: da chiunque insomma!]

Spero di essere stato chiaro
Ciao a tutti
Paolo

PS: da 15 anni ormai, avendo capito che non ci si deve fidare ciecamente di alcune norme mal fatte, ho teorizzato ed applicato quei “progetti” di risanamento di tante aziende di cui parliamo nel secondo e-book della collana, ottenendo risultati strabilianti, mentre continuo a vedere progetti (costosissimi) dai nomi altisonanti e fatti da società nominatissime in certi ambienti, che producono, se non disastri (come in molti casi che vi posso dimostrare) almeno dei successi da topolino partorito dalla proverbiale montagna!
_________________
Ing. Paolo Ruffatti
Consulente di Organizzazione Aziendale... ora in pensione


L'ultima modifica di Paoloruffatti il Ven Mag 13, 2016 5:45 pm, modificato 5 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Guerra
Forumista classe "oro"


Registrato: 27/09/13 08:38
Messaggi: 5488

MessaggioInviato: Ven Mag 13, 2016 5:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Paolo.
Ogni modo di vedere diverso della stessa cosa aiuta a comprendere la cosa meglio.
Perciò ogni tuo commento e spiegazione è sempre utile.
_________________
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La nuova ISO 9001:2015 e versioni precedenti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it