Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Articolo Sul 4.1 della nuova norma

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La futura ISO 9001, l'attuale ISO 9001:2015 e le versioni precedenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Paoloruffatti
Yoda


Registrato: 26/07/08 10:05
Messaggi: 4071

MessaggioInviato: Ven Feb 26, 2016 11:56 am    Oggetto: Articolo Sul 4.1 della nuova norma Rispondi citando

Un articolo così ben fatto no lo vedevo da un pezzo!, veramente tutti gli articoli dei nostri ospiti son sempre stati tutti molto interessanti. Vale la pena di leggerli attentamente: ad esempio in questo articolo è importantissimo ed esauriente l'elenco delle cose da tenere presenti quando si discute del contesto dell'organizzazione.
Peccato (rischio di essere noioso, ma mi sento in dovere di mettervi in guardia) che Stefania continui ad avallare lo stupido errore di traduzione del "rilevante", anzichè "relativo a" (relevant) e ripeto a ragion veduta quanto segue [e meno male che esiste questa unicità di riferimento(!), altrimenti avremmo discussioni a non finire in tutto il mondo!].

1) la norma ha una lingua ufficiale che prevale su tutte la traduzioni nazionali.... farolcche (come evidentemente è successo quì in Italia )

2) l'aggettivo "rilevante" usato nella norma non ha nessun significato, in quanto (come bello o brutto, piccolo o grande e chi più ne ha più ne metta) deve dare una misura che, se non viene data non può dare una certezza del fenomeno....tantomeno il loro uso può essere fatto in una norma, che per definizione deve essere chiara ed univoca!

....spero che i soloni che hanno fatto tradurre così la norma (sbagliando) non l'abbiano sbagliata su indicazione di qualche politico in modo da dare LORO una valutazione sull'importanza o meno di una qualche parte interessata, ....se fosse così, tanto per dare una misura, gli abitanti del quartiere Tamburi di Taranto, che stanno morendo come le mosche di tumore a causa delle emissioni incontrollate di fumi, sarebbero una "parte interessata" NON RILEVANTE per il SGQ dell'acciaieria Riva.... (vi figurate, se sono certificati, il povero ispettore che dovrà elevare una NC grossa come una casa su questo cap 4 quando andrà a fare l'auditi di ricertificazione secondo la versione 2015 della norma?)

Ciao
Paolo
PS: comunque l'elenco di considerazioni che fa Stefania sono buonissime e da utilizzare assolutamente: io ho proposto di farlo su un documento importante: una "dichiarazione", come l'EMAS2, che va a sostituire il vecchio manuale (non più citato nella norma) e che comprende Politica, Mappatura dei processi, Organigramma e Mansionari (che facciano vedere le prescrizioni di una organizzazione per processi, come la presenza di uno o più process owners, Riesame della Direzione con gli obiettivi misurabili mediante indicatori e le considerazioni sull'analisi dei rischi (non di prodotto) che devono essere strategicamente valutate e registrate.
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 17:37
Messaggi: 26332

MessaggioInviato: Ven Feb 26, 2016 2:03 pm    Oggetto: Re: Articolo Sul 4.2 della nuova norma Rispondi citando

Ciao Paolo. Ti riferisci all'articolo pubblicato oggi, vero? Se è questo si tratta del paragrafo 4.1.

Paoloruffatti ha scritto:
Peccato (rischio di essere noioso, ma mi sento in dovere di mettervi in guardia) che Stefania continui ad avallare lo stupido errore di traduzione del "rilevante", anzichè "relativo a" (relevant) e ripeto a ragion veduta quanto segue [e meno male che esiste questa unicità di riferimento(!), altrimenti avremmo discussioni a non finire in tutto il mondo!].


Giusto. Correggeremo l'errore, grazie.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo


ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA NUOVA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Guerra
Forumista classe "oro"


Registrato: 27/09/13 07:38
Messaggi: 5773

MessaggioInviato: Ven Feb 26, 2016 3:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

L'articolo è ovviamente interessante.
L'elenco delle domande aiuta a figurarsi quello che ci si deve chiedere per poi affrontare il paragrafo 4.3 (di cui avevo aperto una discussione).
Si dice che la norma non richieda espressamente informazioni documentate su questo paragrafo, ma le chiede poi nel 4.3; quindi sono solo rimandate. Perciò in realtà le chiede anche per il 4.2. (le chiede per tutto)

Documentare le risposte comporta un documento non proprio esiguo. Poi questo debba anche essere riesaminato ...
Questa sembra una buona premessa esauriente per poi affrontare il "campo di applicazione", che dovrà esaminare fattori, requisiti, prodotti dei vari processi che costituiscono l'organizzazione; analizzati per singolo processo immagino. Da quello che sembra appunto il contesto, si dovrà scendere nel particolare, nelle varie membra che compongono l'organizzazione.
_________________
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 17:37
Messaggi: 26332

MessaggioInviato: Ven Feb 26, 2016 8:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Guerra ha scritto:
Si dice che la norma non richieda espressamente informazioni documentate su questo paragrafo, ma le chiede poi nel 4.3; quindi sono solo rimandate. Perciò in realtà le chiede anche per il 4.2. (le chiede per tutto)


In realtà no. Le informazioni documentate sono richieste solamente nel 4.3 ma certo è dura fare un riesame di qualcosa che non è stato formalizzato precedentemente quindi, implicitamente, ti servono se vuoi fare un lavoro che abbia valore aggiunto.

Ah! Ho cambiato il titolo della discussione mettendo il 4.1 al posto del 4.2, così non ci confondiamo.
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo


ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA NUOVA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Paoloruffatti
Yoda


Registrato: 26/07/08 10:05
Messaggi: 4071

MessaggioInviato: Ven Feb 26, 2016 9:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao ragazzi (cioè mettiamoci direttamente anche la ragazza!) state girando tutti e due attorno alla "Dichiarazione“ che io ho proposto ancora nel secondo e-book e poi ripreso ed approfondito nel mio e-book n°3 ed è il nuovo documento omnibus che serve proprio a far vedere anche l'impegno della Direzione (che vedremo fondamentale nel cap 5).

Come ho già detto questa dichiarazione "risotto" servirà anche a mettere per iscritto i risultati della gestione del rischio, dove si dichiara quali sono i rischi che bisogna affrontare (ottimo il post di Stefania sull'argmento) e quindi misurarne la portata per poi mettere giù degli obiettivi (il cui risultato misurato con degli indicatori va anch'esso riportato qui in questo documento VIVO. Questo documento infatti può essere aggiornato anche molto più spesso della riunione aziendale di Riesame che l'imprenditore, che non voleva rompersi più di tanto, aveva fissato da doversi ripetere annualmente (e farla preparare dall'RGQ, anche lui non più nominato, due giorni prima dell'audit del certificatore!)

....... Tirate il fiato dopo questo mio periodare astruso!

A questa Dichiarazione (come l'ho chiamata IO) ci sono naturalmente arrivati anche i partecipanti alla società CONFORMA: basta leggersi il loro quaderno n°3, commentato, sotto la vigile presenza della ISO, ed emesso per dire agli auditor delle aziende che ne fanno parte come comportarsi per soddisfare a tutti i punti norma, senza scrivere più un Manuale fatto secondo i punti norma! (attenzione a questo proposito alla raccomandazione, fattaci dalla ISO stessa, di non fare più un manuale secondo i punti norma!)
Buon lavoro quindi
Ciao
Paolo

PS:...Stefania, posso farmi un po' di pubblicità dicendo che nel mio terzo e-book ho messo dentro un esempio di contenuti di questa dichiarazione?....se NO cancella pure tutto questo post scriptum, grazie!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La futura ISO 9001, l'attuale ISO 9001:2015 e le versioni precedenti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it