Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Una tesi sulla ISO 9001 e alcune domande

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le domande dei neofiti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
lunarossa
Nuova recluta del forum


Registrato: 11/07/18 11:45
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Mer Lug 11, 2018 11:57 am    Oggetto: Una tesi sulla ISO 9001 e alcune domande Rispondi citando

Buongiorno a tutti,
sono nuova nel forum Smile

Come da oggetto, attualmente sto scrivendo la tesi.
Il mio elaborato si propone di fornire ad un'organizzazione alcuni elementi per poter operare secondo le logiche della qualità ed, eventualmente, certificarsi ISO 9001.

Volevo chiedervi, cortesemente, un parere su alcune cose:
- ogni quanto è consigliabile la misurazione dei processi?
- quali sono gli elementi fondamentali, a vostro parere, in una logica di gestione per la qualità?
- quali sono, a vostro parere, i possibili sviluppi futuri per un'organizzazione che opera con logica ISO?

Grazieee Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Andrea Fuga
Forumista di Qualità


Registrato: 14/07/16 16:21
Messaggi: 427

MessaggioInviato: Mer Lug 11, 2018 1:59 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao e benvenuta!

Comunicazione di servizio: non si legge l'oggetto, prova a riscriverlo senza lettere accentate, il sistema non le gradisce! :)
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 17:37
Messaggi: 24594

MessaggioInviato: Mer Lug 11, 2018 2:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao e benvenuta anche da parte nostra.

lunarossa ha scritto:
- ogni quanto è consigliabile la misurazione dei processi?


Dipende dai processi. Ci sono misurazioni che vengono effettuate quotidianamente e altre molto più sporadicamente. E' difficile rispondere in generale se non dicendo che il processo va misurato a una distanza di tempo tale che ci permetta di averlo sotto controllo.

lunarossa ha scritto:
- quali sono gli elementi fondamentali, a vostro parere, in una logica di gestione per la qualità?


Elementi in quale ambito esattamente? Così la domanda è un po' generica...

lunarossa ha scritto:
- quali sono, a vostro parere, i possibili sviluppi futuri per un'organizzazione che opera con logica ISO?


Con "logica ISO" intendi ISO 9001, cioè la norma per la gestione dei sistemi qualità? Se è questa la domanda, di solito il percorso naturale è rivolgersi anche alle certificazioni ambientali e di sicurezza ma, anche in questo caso, dipende dal settore in cui opera l'organizzazione, ecc.

Andrea Fuga ha scritto:
Ciao e benvenuta!

Comunicazione di servizio: non si legge l'oggetto, prova a riscriverlo senza lettere accentate, il sistema non le gradisce! Smile


Ho già fatto io, grazie Andrea. Smile
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 21:34
Messaggi: 883
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Mer Lug 11, 2018 7:51 pm    Oggetto: Re: Una tesi sulla ISO 9001 e alcune domande Rispondi citando

lunarossa ha scritto:

- ogni quanto è consigliabile la misurazione dei processi?


Dipende: la velocità sul tachimetro la controllo sempre, l'olio una volta al mese. Poi se vedo che l'auto consuma olio passo a controllarlo ogni due settimane.

lunarossa ha scritto:

- quali sono gli elementi fondamentali, a vostro parere, in una logica di gestione per la qualità?


Usare il cervello, pensare prima di agire. Se si riesce, magari, ogni tanto, pensare anche alle possibili conseguenze di ciò che si sta decidendo.

lunarossa ha scritto:

- quali sono, a vostro parere, i possibili sviluppi futuri per un'organizzazione che opera con logica ISO?


Dovremmo piuttosto parlare delle possibili conseguenze di chi NON opera secondo la logica ISO.

Seriamente, considera il fatto che le norme sui sistemi di gestione hanno come elemento imprescindibile il ciclo PDCA.

Ovvero, per raggiungere un obiettivo, qualunque esso sia, si passa attraverso le fasi di pianificazione, azione, controllo e reazione.

Sia che si tratti di far la spesa settimanale, sia che si tratti di valutare un nuovo prodotto/mercato.

Aggiungi la logica di valutare il contesto in cui l'azienda "vive", alla luce dell'obiettivo di "perdurare nel tempo garantendo adeguato profitto", e comprenderne i cambiamenti, in modo da cogliere opportunità utili o gestire quelle situazioni che potrebbero ostacolare il raggiungimento degli obiettivi.

Le aziende che non l'hanno fatto, anche magari solo per "istinto" dell'imprenditore, con la crisi degli ultimi anni hanno chiuso.

Spero, tra il serio ed il faceto, di averti dato qualche spunto di riflessione.

Ciao
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
lunarossa
Nuova recluta del forum


Registrato: 11/07/18 11:45
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Lun Lug 16, 2018 9:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao a tutti, vi ringrazio per le vostre risposte Smile

QualitiAmo - Stefania ha scritto:

Elementi in quale ambito esattamente? Così la domanda è un po' generica...


Dunque, il mio relatore ha detto che dovrei approfondire gli aspetti ISO.
Io, al momento, per il caso di studio mi sono mossa come segue:
- Ho rappresentato gli organigrammi aziendali per poter evidenziare i rapporti di dipendenza
- Ho rappresentato l'analisi SWOT per il contesto interno/esterno
- Ho cercato di individuare le parti interessate e le relative aspettative
- Ho mappato alcuni processi (diagramma di flusso) individuandone il process owner e stabilendo alcuni KPI per la misurazione.

In questo senso, c'è qualcos'altro che può essere utile inserire?

L'organizzazione si occupa di servizi alla persona, penso che potrebbe essere un suggerimento interessante quello di proporre la certificazione ambientale e di sicurezza..

Mentre l'utilizzo del ciclo PDCA l'ho già inserito come elemento imprescendibile Smile

Grazie ancora!
Top
Profilo Invia messaggio privato
dario
Enigmatico sorridente


Registrato: 27/11/07 15:30
Messaggi: 3548

MessaggioInviato: Lun Lug 16, 2018 12:18 pm    Oggetto: tesi Rispondi citando

Luna, un docuento ad effetto è la mappa degli stakeholder.

Poi se devi parlare di ISO fai (a lui) una domanda che ti chiarisce se il relatore sa la differenza tra sistema accreditato ISO e sistema certificato ISO...
Dire "approfondire gli aspetti ISO" è dire "limitat ia poche cosine"
Che ISO... ce ne sono circa 9000 di norme ISO. cfr. https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_International_Organization_for_Standardization_standards
Contale...
Se sei attiva nell'ambito dei servizi alle persone il focus dovrebbe andare sui processi di presa a carico, sui piani di sviluppo individuali, sui processi di cura e sicurezza (disagio, violenza, rischi di salute fisica e psichica, ...) in funzione dell'organizzazione e del pubblico mirato. Dicci di + e potremo aiutarti :-)
Top
Profilo Invia messaggio privato
lunarossa
Nuova recluta del forum


Registrato: 11/07/18 11:45
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Lun Lug 16, 2018 12:37 pm    Oggetto: Re: tesi Rispondi citando

dario ha scritto:

Luna, un docuento ad effetto è la mappa degli stakeholder.


Grazie! Questo lo inserirò sicuramente allora!

dario ha scritto:

Poi se devi parlare di ISO fai (a lui) una domanda che ti chiarisce se il relatore sa la differenza tra sistema accreditato ISO e sistema certificato ISO...


Infatti secondo me lui non ha le idee molto chiare dubita11

Io mi sono concentrata su tutti quei processi indirizzati principalmente al cliente, ma poi mi ha detto che sono troppi ed inutili e vanno ridotti, dovendomi concentrare di più sugli aspetti della Normativa ISO.
Nel mio caso voglio concentrarmi solo sulla ISO 9001 ed eventualmente porre eventuali basi per la 14001, non addentrandomi ulteriormente.

Però non so che altro mettere o analizzare...
Potrebbe essere interessante un' analisi economica sui costi/benefici?
Ma come impostarla? Credo che trattandosi di servizi sia difficile individuare i costi di non conformità (legati ai difetti), o è fattibile una loro misurazione?

Grazie ancora Smile
[/quote]
Top
Profilo Invia messaggio privato
dario
Enigmatico sorridente


Registrato: 27/11/07 15:30
Messaggi: 3548

MessaggioInviato: Lun Lug 16, 2018 12:48 pm    Oggetto: Re: tesi Rispondi citando

lunarossa ha scritto:
dario ha scritto:

Luna, un docuento ad effetto è la mappa degli stakeholder.


Grazie! Questo lo inserirò sicuramente allora!

dario ha scritto:

Poi se devi parlare di ISO fai (a lui) una domanda che ti chiarisce se il relatore sa la differenza tra sistema accreditato ISO e sistema certificato ISO...


Infatti secondo me lui non ha le idee molto chiare dubita11

Io mi sono concentrata su tutti quei processi indirizzati principalmente al cliente, ma poi mi ha detto che sono troppi ed inutili e vanno ridotti, dovendomi concentrare di più sugli aspetti della Normativa ISO.
Nel mio caso voglio concentrarmi solo sulla ISO 9001 ed eventualmente porre eventuali basi per la 14001, non addentrandomi ulteriormente.

Però non so che altro mettere o analizzare...
Potrebbe essere interessante un' analisi economica sui costi/benefici?
Ma come impostarla? Credo che trattandosi di servizi sia difficile individuare i costi di non conformità (legati ai difetti), o è fattibile una loro misurazione?

Grazie ancora Smile
[/quote]

Beccalo sorprendendolo proponendo un integrazione di 9001 e 45001 che è nuova e se hai a che fare con le persone un approccio alla sicurezza (salute e sicurezza) è importante-issimo.
La 14001 solo se hai a che fare con processi che stressano l'ambiente (emissioni, rumori, inquinamento, utilizzo di risorse)...
Se però ti "limiti" alla 9001, metti al centro i servizi che generano valore. Citando il vecchio buon Porter...
Interssante-issimo il discorso costi benefici. Io te lo proporrei per una tesi di master... per il bachelor forse troppo difficile da affrontare, perché difendere certe tesi che vanno ben protette da ricerche è difficile e oneroso.
OK?
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Le domande dei neofiti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it