Indice del forum Il forum sulla Qualità di QualitiAmo
Torna all'homepage di QualitiAmo
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Gestisco bene questi punti?

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La nuova ISO 9001:2015 e versioni precedenti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
MsArKady
Nuova recluta del forum


Registrato: 08/09/16 14:17
Messaggi: 4
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Lun Mar 12, 2018 3:21 pm    Oggetto: Gestisco bene questi punti? Rispondi citando

Buongiorno a tutti,
sono rimasta senza consulente per la qualità (per scelta della mia direzione, dicono che io possa ora essere autonoma e gestirmela da sola Surprised ) ed ora sono nel panico più totale! Premetto che il settore è quello plastico e che l'azienda è piccola sotto i 20 dipendenti. Ho diversi punti della norma che non so se io stia gestendo nel modo corretto:
4.1/2 CONTESTO EST./INT. - PARTI INTERESSATE : Mi sono fatta in Excel un elenco di punti salienti (stilati con la direzione) da sviluppare poi all'interno del Riesame della Direzione.
6.1 AZIONI PER AFFRONTARE I RISCHI E OPP.: ho creato in Excel un elenco di rischi (alcuni scaturiti dall’analisi del contesto, altri dagli audit interni, altri dall’analisi dei vari processi). Per ogni rischio ricavo un indice del rischio (probabilità X gravità) e determino un trattamento del rischio che può talvolta concretizzarsi in una APR (azione per affrontare i rischi). Quindi ho un secondo foglio dove elenco le azioni per affrontare i rischi e un terzo delle azioni per affrontare le opportunità= azioni di miglioramento con indicate date, responsabilità, processi ecc...
Ma le azioni per affrontare i rischi si possono considerare azioni di miglioramento? Posso unire gli elenchi?
Il Piano di miglioramento a questo punto non è già sviluppato nelle varie azioni di miglioramento? Non so proprio come gestire queste tre tipologie di azioni aiuto_0

Grazie a qualunque anima pia mi possa aiutare!Ve ne sarò eternamente grata
_________________
"Per aspera ad astra"
Top
Profilo Invia messaggio privato
QualitiAmo - Stefania
Moderatore


Registrato: 16/09/07 18:37
Messaggi: 24031

MessaggioInviato: Lun Mar 12, 2018 3:53 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao e benvenuta. Ti ho inserito un nuovo titolo perché il tuo non veniva visualizzato a causa di un baco del sistema che cancella i titoli contenenti l'apostrofo. Spero che vada bene. Smile
_________________
Stefania - Staff di QualitiAmo

ISO 9001:2015 - SI AGGIUNGE ALLA COLLANA DEI LIBRI DI QUALITIAMO IL NUOVO TESTO CHE SVELA I SEGRETI DELLA FUTURA NORMA



IL PRIMO LIBRO NATO SULLE PAGINE DI QUALITIAMO



HAI DATO UN'OCCHIATA AL REGOLAMENTO DEL FORUM PRIMA DI SCRIVERE IL TUO MESSAGGIO?
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
MsArKady
Nuova recluta del forum


Registrato: 08/09/16 14:17
Messaggi: 4
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Lun Mar 12, 2018 6:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao! Grazie va benissimo Smile
_________________
"Per aspera ad astra"
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8800

MessaggioInviato: Mar Mar 13, 2018 10:44 am    Oggetto: Re: Gestisco bene questi punti? Rispondi citando

MsArKady ha scritto:

Ma le azioni per affrontare i rischi si possono considerare azioni di miglioramento? Posso unire gli elenchi?


Più o meno. Io credo che i normatori abbiamo voluto fare un richiamo a chi era abituato a gestire azioni correttive e preventive.
Per semplificare, si potrebbe associare la gestione dei rischi alle correttive e le opportunità alle preventive.
E' improprio ma aiuta.



MsArKady ha scritto:

Il Piano di miglioramento a questo punto non è già sviluppato nelle varie azioni di miglioramento?


Sì.
La cosa buona della versione 2015 è che non è più richiesto un documento specifico per ogni punto della norma. Sta a te scegliere cosa ti serve.
Se con i documenti che decidi di usare sai mandare avanti il lavoro (in primis) e sai essere conforme alla norma (in seconda battuta, ricorda che le cose le fai per lavorare e non per l'auditor) allora nessuno potrà mai dirti nulla. Wink
_________________
Il pessimista è ottimista con esperienza
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 22:34
Messaggi: 819
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2018 1:07 am    Oggetto: Re: Gestisco bene questi punti? Rispondi citando

KK ha scritto:
MsArKady ha scritto:

Ma le azioni per affrontare i rischi si possono considerare azioni di miglioramento? Posso unire gli elenchi?


Più o meno. Io credo che i normatori abbiamo voluto fare un richiamo a chi era abituato a gestire azioni correttive e preventive.
Per semplificare, si potrebbe associare la gestione dei rischi alle correttive e le opportunità alle preventive.
E' improprio ma aiuta.


KK scusa, ma proprio no Smile, non è improprio, non ci sta proprio; le azioni per gestire i rischi si possono assimilare alle azioni preventive (fai qualcosa per evitare, ridurre, contenere...), quelle per cogliere opportunità alle azioni di miglioramento.

Poi sono distinzioni che spesso nella pratica lasciano anche il tempo che trovano, e non è un gran danno.

@ MsArKady
Come dice KK "puoi" fare quello che ti sembra funzionare meglio.
Io, sino ad adesso, non ho mai fatto due elenchi distinti di azioni per gli uni o le altre: mi pare più funzionale avere un unico elenco "di cose da fare" da monitorare piuttosto che due.
Poi per carità, se per te è meglio così padronissima (e comunque conforme Smile)
Per determinare le voci da mettere nel piano, considera il requisito dove sono indicati espressamente (scusa ma è tardi e non ricordo il § da citarti Smile)
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 22:34
Messaggi: 819
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2018 1:10 am    Oggetto: Rispondi citando

QualitiAmo - Stefania ha scritto:
Ciao e benvenuta. Ti ho inserito un nuovo titolo perché il tuo non veniva visualizzato a causa di un baco del sistema che cancella i titoli contenenti l'apostrofo. Spero che vada bene. Smile


Sì ma non è possibile che sto baco non si trovi: ormai deve essere grande come un elefante con tutti quelli che si è mangiato. Smile
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
MikiMarru
Come da manuale


Registrato: 21/11/07 22:34
Messaggi: 819
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2018 1:20 am    Oggetto: Re: Gestisco bene questi punti? Rispondi citando

MsArKady ha scritto:
Buongiorno a tutti,
sono rimasta senza consulente per la qualità (per scelta della mia direzione, dicono che io possa ora essere autonoma e gestirmela da sola Surprised )


per quel che vedo te la stai cavando bene!

Citazione:

Non so proprio come gestire queste tre tipologie di azioni


Non ti viene chiesta una gestione diversa: avrai (se vuoi) un unico elenco di azioni, in cui ciascuna ha il proprio obiettivo (/effetti attesi).
Alcuni obiettivi riguarderanno la gestione di un rischio, altri sfruttare opportunità, altri ancora un miglioramento.

Quando andrai nello specifico, ti renderai conto che, a volte, non è neppure sempre possibile fare una distinzione così netta.
Ad es. nel gestire un rischio sviluppi anche un miglioramento, o partendo da una situazione di "rischio", arrivi a trasformarlo in punto di forza.
Il bello è che va bene così...
_________________
Credo fermamente nel detto: "Non ti do il pesce, ma la canna da pesca, e ti insegno a usarla, perché tu possa pescare da solo". E' possibile che la mia risposta sia da intendere in tal senso.
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8800

MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2018 9:43 am    Oggetto: Re: Gestisco bene questi punti? Rispondi citando

MikiMarru ha scritto:
KK ha scritto:
MsArKady ha scritto:

Ma le azioni per affrontare i rischi si possono considerare azioni di miglioramento? Posso unire gli elenchi?


Più o meno. Io credo che i normatori abbiamo voluto fare un richiamo a chi era abituato a gestire azioni correttive e preventive.
Per semplificare, si potrebbe associare la gestione dei rischi alle correttive e le opportunità alle preventive.
E' improprio ma aiuta.


KK scusa, ma proprio no Smile, non è improprio, non ci sta proprio; le azioni per gestire i rischi si possono assimilare alle azioni preventive (fai qualcosa per evitare, ridurre, contenere...), quelle per cogliere opportunità alle azioni di miglioramento.



Sono sfumature Miki. In questo hai più ragione tu di me, ma una persona che pone una domanda di questo tipo è qualche passo indietro e anche se non si azzecca appieno la similitudine credo che l'importante sia far passare il concetto di fondo.
Delle sfumature ne potremo parlare quando i passi li avrà compiuti Smile
_________________
Il pessimista è ottimista con esperienza
Top
Profilo Invia messaggio privato
MsArKady
Nuova recluta del forum


Registrato: 08/09/16 14:17
Messaggi: 4
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2018 11:05 am    Oggetto: Gestisco bene questi punti? Rispondi citando

No non sono sfumature. Era una giusta precisazione quella di @MikiMarru e anche a parer mio l'azione correttiva "mette 'na pezza" quando ormai il danno è fatto e il rischio non era stato calcolato, mentre l'azione preventiva (per affrontare il rischio) serve appunto ad evitare che qualcosa di brutto accada. Sono una persona molto precisa, e forse proprio per questo e per eccessivo scrupolo volevo capire se mi stessi muovendo nella giusta direzione. Ho riletto la norma più volte, manuali e guide varie (affiancavo da quasi tre anni il consulente per la qualità), non voglio fare cose approssimative o il "compitino" per passare indenne alla visita ispettiva. Vorrei fare le cose fatte bene. Il mio problema non è capire i concetti ma concretizzarli in modo efficiente. Forse in effetti è meglio integrare il tutto in un unico documento e lasciare stare le nette categorizzazioni, l'importante è in fondo fare, migliorarsi ed arginare i rischi come meglio si può. Ho anche dovuto realizzare la FMEA per un cliente automotive ma è uno strumento ingombrante e difficile da applicare a processi diversi dalla produzione.
_________________
"Per aspera ad astra"
Top
Profilo Invia messaggio privato
KK
King of Kuality


Registrato: 23/04/09 14:36
Messaggi: 8800

MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2018 11:19 am    Oggetto: Rispondi citando

Se vuoi, in altre occasioni ho proposto questo metodo che ad alcuni è piaciuto.
Invece di inventarsi una fmea da zero, potresti partire individuando quali sono gli strumenti già in essere che possono essere considerati anche strumenti di mitigazione del rischio. Il tutto seguendo le attività che compongono il tuo flusso di processo.

Provo con un esempio:

La tua azienda pezzi di plastica. Lungo le fasi del processo avrai che:
- il riesame dell'offerta e del contratto sono strumenti di gestione del rischio
- la scelta e la qualifica del fornitore di plastica è uno strumento di gestione del rischio
- l'audit al fornitore è uno strumento di gestione del rischio
- il controllo del pantone della materia prima è uno strumento di gestione del rischio
e così via.

prova a fare una mappa di questi strumenti e vedi come funzionano, cosa coprono in termini di attività e dove manca qualche strumento.
Già mostrare di essere consapevoli dei propri strumenti non è poca cosa Wink
_________________
Il pessimista è ottimista con esperienza
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> La nuova ISO 9001:2015 e versioni precedenti Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it